Capitolato PON 2014 - 2020 - Azione 10.8.1 Ambienti multimediali - Rete Didattica e Laboratorio Linguistico Mobile Easy School - per PON 2014-2020 - 10.8.1.A3 Ambienti Multimediali

We Will Open The World
of Knowledge for You!
Vai ai contenuti

Menu principale:

Capitolato PON 2014 - 2020 - Azione 10.8.1 Ambienti multimediali

PON 2014-2020
Capitolato PON 2014 - 2020 - Azione 10.8.1.A1, A2, A3 B1, B2 B3  Ambienti multimediali

IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2014 2020
PER LA SCUOLA
Competenze e ambienti per l’apprendimento
Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di
settore e per l’apprendimento delle competenze chiave
Competenze e ambienti per l’apprendimento

In linea con gli indirizzi strategici nazionali e comunitari, il PON Per La Scuola - Asse II "Infrastrutture per l’Istruzione" - Azione 10.8.1 prevede interventi infrastrutturali, finanziati con il FESR, per:


Innovazione tecnologica: - interventi destinati ad arricchire il patrimonio tecnologico delle scuole del I e II ciclo, a supporto del rafforzamento delle competenze digitali di studenti e docenti.
Laboratori:  – sviluppo delle competenze di base nelle scuole del I e II ciclo e potenziamento della strumentazione tecnico-specialistica presente negli istituti professionali, tecnici, nei licei artistici, coreutici e musicali.
Al fine di massimizzare l’efficacia degli interventi, saranno inoltre attivate azioni per:
 la formazione del personale delle scuola su tecnologie e approcci metodologici innovativi;
 l’informatizzazione dei processi di organizzazione scolastica per facilitare una gestione aperta e partecipata del servizio scolastico, in un’ottica di Open Government;
 l’individuazione di poli formativi (scuole polo) per la promozione di interventi formativi volti al potenziamento delle competenze connesse ai processi di digitalizzazione e innovazione tecnologica.

All’interno della categoria “Piccoli Adattamenti Edilizi” saranno ammissibili interventi infrastrutturali per garantire la messa in sicurezza delle apparecchiature acquistate (porte blindate, sistemi antifurto, sistemi anti intrusione, ecc). Inoltre, saranno ammesse le polizze assicurative contro i furti per un anno dalla data di consegna dei beni acquistati.
La realizzazione di una scuola digitale avverrà in un’ottica di sviluppo ecosostenibile e a basso impatto ambientale.

PROGETTI :
L’azione è rivolta alle Istituzioni Scolastiche statali del I e II ciclo di istruzione di tutto il territorio nazionale, ad eccezione della Regione Valle d’Aosta e delle Province Autonome di Trento e Bolzano, le quali saranno oggetto di una procedura specifica . I progetti saranno finanziati dal FESR e dalle risorse FSC derivanti dal meccanismo premiale collegato agli “Obiettivi di servizio”, ex delibera CIPE 79/2012. Ciascuna Istituzione Scolastica potrà presentare un Progetto, il cui importo massimo non dovrà superare la somma di € 20.000 per istitituti con meno di  1200 alunni ,  € 24.000 per istitituti con pìù di  1200 alunni 

L’azione è rivolta alle Istituzioni Scolastiche statali del I e II ciclo di istruzione di tutto il territorio nazionale, ad eccezione della Regione Valle d’Aosta e delle Province Autonome di Trento e Bolzano, le quali saranno oggetto di una procedura specifica.
Ciascuna Istituzione Scolastica potrà presentare un Progetto, il cui importo massimo non dovrà superare:
PROGETTO
  • 10.8.1.B1 Laboratori competenze di base scuole del I ciclo € 15.000
  • 10.8.1.B2 Laboratori competenze di base scuole del II ciclo € 75.000
  • 10.8.1.B3 Laboratori di settore per istituti professionali, tecnici, licei artistici, musicali e coreutici  € 150.000
 
CRITERI DI AMMISSIBILITÀ RETI LAN WLAN E AMBIENTI MULTIMEDIALI + LABORATORI
Saranno ammesse le proposte che soddisfano i seguenti criteri di ammissibilità:
  1. Provengano da istituzioni scolastiche statali, la cui tipologia rientri tra quelle dei destinatari per le azioni indicate
  2. Siano presentate entro i termini previsti
  3. Indichino gli estremi della delibera del Collegio dei docenti e del Consiglio di Istituto
  4. Presentino il formulario compilato in ciascuna sezione
  5. Esplicitino in modo analitico il piano di spesa delle attrezzature che l’istituto intende acquisire
  6. Non superino l’importo massimo stabilito per il Progetto
Le istituzioni scolastiche dovranno impegnarsi a proporre ed attuare progetti che supportino lo sviluppo sostenibile rispettando i principali criteri stabiliti dal MATTM (ad es. acquisizione di attrezzature a ridotto consumo energetico, acquisizione di apparecchiature caratterizzate da basse emissioni sonore, ecc.).

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI
Tutte le proposte dovranno essere inserite nell’ apposita area all’interno del sito dei fondi strutturali 2014-2020 denominata “Gestione degli Interventi” - GPU, al seguente indirizzo: http://pon20142020.indire.it 




Top System 

Direzione Commerciale Italia  
Tel. -  0934-569288
sede@mithos.it    www.easy-school.it



Easy School Srl
P.IVA : 01855730857

Tutti i diritti riservati. copyright EASY School Srl:  è vietata la riproduzione o la copiatura anche parziale dei contenuti.  Le caratteristiche tecniche possono variare  senza alcun preavviso .
Torna ai contenuti | Torna al menu